Una festa di fine anno insolita per i piccoli alunni delle classi seconde del Plesso Amato. Gli insegnanti non hanno voluto rinunciare alla tradizionale festa dell’ultimo giorno di scuola e hanno organizzato una sorpresa ai propri alunni. L’importante era esserci, per dire a tutti i bambini e alle loro famiglie “Ce l’abbiamo fatta, siamo arrivati alla fine dell’anno anche in questa anomala situazione”.

Con la collaborazione delle mamme, che si sono sempre dimostrate attente e disponibili durante la DaD, le insegnanti hanno chiesto di far realizzare ai bambini accessori con cannucce colorate e preparare cappelli e occhiali da sole per il ballo finale.

SIAMO TANTI PESCI DIVERSI CHE NUOTANO INSIEME è stata la slide che ha dato inizio alla festa e la condivisione della storia UN PESCE E’ UN PESCE, di Leo Lionni, ha introdotto la conversazione sull’uguaglianza e la diversità. Tutti hanno parlato di brevi esperienze e sono giunti ad affermare che ognuno di noi ha una propria diversità, è unico e speciale, perché possiede delle caratteristiche che lo rendono differente dagli altri. Gli alunni, poi, hanno realizzato un’attività grafico-pittorica e, dopo, sono stati invitati a consumare la fresca merenda preparata a base di frutta, sulle note di alcuni brani musicali per bambini. La festa si è conclusa con il karaoke e il ballo sulle note di Baby Shark. Tutti hanno indossato gli accessori preparati nei giorni precedenti e… nonostante distanti tra loro si sono divertiti e hanno manifestato entusiasmo. L’iniziativa ha avuto successo e non sono mancati momenti di commozione. Il collegamento telematico in questo giorno è stato vissuto come un momento felice e di spensieratezza.

Speriamo che la ripartenza di settembre possa avvenire in modo sicuro per dare modo ai nostri bambini di stare nuovamente insieme e tornare alla normalità.