Ieri, 19 Marzo 2019, si è svolto nei locali dell'Aula Magna del nostro Istituto Centrale un interessante incontro con alcuni funzionari della Protezione Civile, su attualissimi argomenti inerenti non solo la sicurezza sul luogo di lavoro, ma in generale sulla conoscenza di basilari norme di comportamento da assumere nel caso di eventi dannosi, siano essi di origine naturale o legati alle attività umane. La vicinanza con la zona industriale di Priolo Gargallo ci impone la conoscenza dei rischi e delle fondamentali regole da seguire nella malaugurata, ma ahimè possibile, ipotesi di evento catastrofico. All'incontro ha partecipato, numeroso ed interessato, il Personale Docente ed A.T.A. Durante l'incontro  e' stato più volte sottolineato che la giusta tensione, e l'assunzione  dei fondamentali comportamenti da seguire in caso di calamità, rappresentano le armi più efficaci per limitare al massimo le conseguenze negative che possono generarsi da questi eventi.

Un momento dell'incontro con la Protezione Civile

 

 

 

↓↓↓ Download modulo richiesta

 

Allegati:
Scarica questo file (modulo richiesta.pdf)modulo richiesta.pdf[ ]53 kB

Partenza ore 7.45 da Scuola
Mostra degli Impressionisti Catania ore 10.00
Pranzo presso Mc Donald ore 13.00
Spettacolo "I Promessi Sposi" ore 16.00
Rientro ore 19.00


 

               

 

 

↓↓↓↓DOWNLOAD modulo autorizzazione per l'accesso del minore allo sportello 

Allegati:
Scarica questo file (autorizzazione.pdf)autorizzazione.pdf[ ]386 kB

E ad ulteriore conferma della vocazione linguistica della nostra Scuola, anche quest'anno aderiamo al Progetto Educhange in convenzione con AIESEC. Il nostro istituto ospiterà le studentesse Linping Xie (Cina) e Maria Kaza (Russia), che saranno presenti nelle classi terze della Scuola Secondaria di 1° Grado, per sviluppare insieme ai nostri alunni un percorso in lingue straniere concordato con il Dipartimento linguistico. 

Dopo il rientro dei nostri studenti da Londra, e la partenza di altri alunni a Cannes, un altro gruppo di nostri ragazzi "spagnoli" ha raggiunto La città di Salamanca in Spagna, per uno stage intensivo di Lingua Spagnola. I nostri alunni, accompagnati dai professori Annalisa Zappulla ed Ezio Rudilosso, avranno l'opportunità di approfondire lo studio della lingua e conoscere gli usi dei  loro coetanei iberici, e soprattutto la grande storia legata a questa ridente città, famosa in tutto il mondo per essere la sede di una delle più antiche università d'Europa. Si conferma sempre più la vocazione "internazionale" dell'Istituto Quasimodo!

Sono già a Cannes i nostri  studenti che  dal 25 febbraio al 2 marzo saranno impegnati nello stage linguistico in Francia. Da diversi anni, infatti, la nostra scuola propone agli allievi che studiano la lingua francese uno stage linguistico in prestigiosi College, come il College International di Cannes. Oltre a migliorare la conoscenza personale della lingua, un soggiorno all’estero consentirà agli studenti partecipanti di conoscere un nuovo paese e una nuova cultura, di stringere rapporti con altri studenti provenienti da tutto il mondo, ma soprattutto di ottenere certificati di lingua necessari nei livelli superiori di istruzione.

 

Domani, 25 Febbraio 2019, la Scuola

rimarrà chiusa per allerta meteo,

diramato dall'Amministrazione

Comunale.

        

 Il nostro istituto si é fatto promotore in questi giorni del tema “Francofonia”, tanto caro ai francesi e a tutti quei popoli che pur vivendo lontani dalla Francia utilizzano la lingua francese come lingua madre o lingua ufficiale.

Giorno 19 Febbraio 2019, nella Sala Iris di via Amato, si terrà lo spettacolo teatrale dal titolo “Voyage en Francophonie”. Quest’anno per la prima volta, viene messo in scena in una scuola siciliana dalla compagnia francese “Théâtre Français International”.

Lo spettacolo sarà riservato agli alunni delle classi quinte di scuola primaria che si approcciano per la prima volta alla conoscenza di questa nuova lingua, ed ai ragazzi delle classi prime della scuola secondaria che da quest’anno hanno intrapreso lo studio del francese.

Sarà una rappresentazione all’insegna del divertimento e della comicità, che per la sua semplicità si presta ai livelli “Principianti” ed al livello A del DELF (Diplome d’etudes langue francaise). Inoltre si inserisce perfettamente nel “Progetto Continuità”, di cui si fa promotore da sempre il nostro istituto, mostrando agli studenti l’importanza dell’apprendimento delle lingue, e soprattutto che il francese non é una lingua parlata solo in Francia ma anche in altri 83 Paesi membri dell’Organizzazione Internazionale della Francofonia (OIF).