Momenti drammaticamente toccanti quelli vissuti dai presenti alla conferenza sulla violenza sulle donne, tenutasi ieri, 27 novembre '19, nell'Aula magna del nostro Istituto. I nostri alunni delle classi terze di Scuola Secondaria, insieme ai tanti ospiti intervenuti all'evento, hanno potuto ascoltare le drammatiche testimonianze di numerosi parenti di donne uccise quasi sempre dai loro compagni o mariti, donne che hanno trovato la morte per paura di denunciare la violenza sia fisica che psicologica che subivano da coloro i quali un tempo avevano  giurato loro amore eterno, o per le assurde ed inconcepibili contraddizioni delle leggi che dovrebbero tutelare chi denuncia e perseguire chi delinque. La conferenza di ieri fa parte di un più ampio progetto chiamato "A scuola di genere", a cui il nostro Istituto partecipa su invito del  Ministero alle Pari Opportunità, e che si articola in diverse tappe. Il progetto vede nella sensibilizzazione dei nostri alunni al problema della sopraffazione tra i generi lo scopo principale della sua realizzazione. Oltre al coinvolgimento dei nostri ragazzi, il progetto "A scuola di genere" prevede anche corsi di formazione per i nostri docenti ed incontri con magistrati da sempre in prima linea nella lotta alla violenza di genere. La partecipazione della nostra Scuola al progetto su invito del Ministero alle Pari Opportunità ci inorgoglisce, e sicuramente  ci sprona nella sensibilizzazione della nostra comunità a combattere senza tregua la drammatica piaga della violenza sulle donne.

Guarda il servizio realizzato da Telestar

         ↓↓↓

https://www.youtube.com/watch?v=jsfKeHGcZgQ&feature=youtu.be

            

                     Il Dirigente Scolastico Cantone apre i lavori della conferenza.